Benvenuti!!

Divertitevi con me!

lunedì 2 luglio 2012

Il tempo reale, in tempo reale, il tempo della realtà... mah!

Prima di ogni cosa voglio dire GRAZIE a tutte voi!!! 80 belle personcine che mi seguono (sarò ricercata? ^.^)!!! Sono felicissima, grazie!!


Ora veniamo all'argomento del post... Stavo riflettendo sulla televisione e mi è venuta in mente la frase di un film, o serie tv o non ricordo bene cosa in cui un adulto diceva ad un bambino che lui quand'era piccolo non aveva la televisione in casa. Il bambino stupito chiese "E quale elettrodomestico fissavate la sera?". 
Il punto è che anch'io per un po' ho avuto il televisore senza digitale o decoder Sky, di conseguenza l'unica cosa che mi mostrava se lo accendevo erano quelle che vengono chiamate le formiche, considerando il mio stato d'animo nei confronti di esse (se cliccate qui potete averne un'idea chiara) l'idea di guardarle anche sullo schermo non era il massimo. Questo fatto stupì mia cugina che mi chiese cosa mai potevo fare la sera. Le mie alternative:  mi sdraiavo sul divano a leggere o a scrivere oppure se avevo voglia di guardare qualcosa lasciando la mente libera mettevo film o serie tv in dvd. 
Ora da qualche mese ho il decoder Sky i canali che seguo sono quelli in cui fanno programmi, cosiddetti reali. Ho intenzione di parlarvi di tutti questi canali che seguo e di informarvi su quello che ho imparato. (Tanto per chiarire i canali Rai e mediaset non li vedo da non so quanto). 
Real Time. Il canale per eccellenza pieno di "saggi e ottimi" consigli (uahahahaha). Di programmi interessanti su real time ce ne sono moltissimi ma io mi vorrei soffermare un attimo su "Ma come ti vesti?".
Enzo Miccio e Carla Gozzi dispensano consigli di stile e moda ai poveri comuni mortali che ne sono totalmente privi. 
Ora, per quanto io sia d'accordo che alcune persone si vestano cospargendosi di colla, gettandosi dentro l'armadio e uscendo così con quello che gli è rimasto addosso (citazione rubata ad un amico), devo ammettere che questi due io li affogherei con i vestiti outlet di Terranova.
Non so se l'avete mai visto ma il programma funziona così. Qualcuno chiama loro per lamentarsi del modo di vestire dell'amica, fidanzata, sorella, madre, nonna, zia (naturalmente anche dell'altro sesso). Tralasciando il fatto che io uccidere questa persona qui che fa una telefonata simile, a questo punto arrivano Mimì e Cocò ed iniziano a cestinare tutti i vestiti del malcapitato ed incominciano la loro ramanzina. 
Quello che ho capito seguendo questa ramanzina:
-Tacchi sempre e comunque. Per quanto io sia una sostenitrice dei tacchi in ogni dove sono anche dell'idea che in alcuni casi va benissimo non metterli, e soprattutto dipende dove si va e se si ha voglia di indossarli. Se ci stai scomoda, ti fanno male i piedi, sei alta un metro e novanta e quello che devi fare è andare al cinema con le amiche è più che accettabile se indossi una scarpa bassa che sia da ginnastica, stivale o ballerina. Secondo loro invece per il lavoro, l'università e la sera il tacco deve esserci sempre, al massimo ti graziano con una zeppa. Che poi chi è che me lo impone? Un uomo che naturalmente sa cosa sono i tacchi solo quando sfila al gay pride e una donna magrissima che ha sì i tacchi ma che per tutta la durata del programma sta seduta su un divano e farà dieci passi in tutto. Andiamo a dirlo ad una commessa che deve stare tutto il giorno in piedi di indossare i tacchi. Mia cara Carla, vai da una studentessa universitaria che deve cambiare 3 metro per arrivare alla lezione che deve indossare i tacchi. 
-Scarpe da ginnastica solo per fare ginnastica sia uomo che donna. E qui in un certo senso possono avere anche ragione, in fondo se sono da ginnastica. Il punto è che ormai vengono chiamate così ma sono del tutto sdoganate da questo ambiente. Anzi alcune sono anche scomode per farci ginnastica. 
Nike shox, comodissima per il footing, vero?
Gucci... volete farci ginnastica?
Hanno fatto anche le scarpe da ginnastica per le spose O_O ok sono orrende ma provate a fare ginnastica. 
- Mai indossare pile, forse solo per sciare... forse. Ehm... "forse"???  Vorrei vedere te a -20 in mezzo alla fredda neve con la maglia modaiola perché il pile è fuori discussione!! 
-Le maglie con le stampe sono solo per i quindicenni. Mi raccomando appena si compiono i sedici via tutte le maglie disegnate!! Povera Pinko che ha lanciato la collezione con i personaggi Disney già da qualche anno.
- quando ti avvicini ai 30 niente pantaloncini e le gonne a pochi centimetri dal ginocchio. Ossia fingete di avere 20 anni in più. In fondo lei ha 50 anni e non può metterle perché voi sì?
- La borsa sempre ed esclusivamente a metà dell'avambraccio mai sul gomito, mai in mano e se ha i manici corti mai sulla spalla. Mai, in qualunque situazione. Sono partita per 3 giorni e ho portato una borsa di questo genere, ho seguito il consiglio e per tutta la settimana seguente ho avuto delle fitte per tutto il braccio destro e considerate che sono anche allenata, mi sono ripromessa che appena incontro questa donna scheletrica con i capelli bianchi le lego questo tipo di borsa alla spalla per punizione, vediamo poi cosa fa. 
-Mai legare una maglia, una felpa o un giacchetto intorno alla vita. Se avete caldo e avete seguito erroneamente il consiglio di ogni madre ("portati una giacca" anche se fanno 40 gradi all'ombra e dove andate di ombra non ce n'è) e avete sull'avambraccio destro la borsa che già pesa (e poi alla borsa si può legare solo un foulard), sulle spalle è fuori discussione sempre per il caldo e poi perché non siete Berlusconi, nella mano destra avete il gelato dove si può mettere quella dannata giacca? Ecco le mie soluzioni (anche perché lei non ve le dà): piegatelo all'estremo cercando di aspirare tutta l'aria ed infilatelo nella borsa; oppure improvvisate un'acconciatura araba e trasformatelo in turbante; oppure fate un'opera buona e donatelo ad un barbone per strada che lo userà come cuscino per dormire. C'è la possibilità che vi urli dietro " E dove lo metto quando vado in giro? Non posso legarlo in vita!!!".
-I jeans strappati... questi sconosciuti. Generalmente i Jeans li escludono quasi sempre perché non sono consoni per il lavoro né per l'università e la sera dove vai con i jeans a tutti quei famosi galà a cui sei stata invitata? Io vorrei dire ad Enzo e Carla che non tutte le sere sono invitata agli eventi insieme ad Angelina Jolie e Victoria Beckam (ovvio che in quei casi rispolvero il vestito della fata smemorina e le scarpe di cristallo *.*), ogni tanto mi capita di andare a fare una passeggiata, di andare al cinema e di andare a prendere qualcosa da bere in un pub. Tornando al jeans strappato per loro sono assolutamente da cestinare, "te li hanno venduti così?" ha chiesto una volta Enzo ad una ragazza. Va bene mio caro Enzo Miccio vai a fare la stessa domanda al signor Cavalli, e a blugirl che non solo te li vende strappati ma che vuole anche 420 euro per comprarli?? 
Blugirl 420 euro
Just cavalli... ma li venderanno così o la modella è caduta in braccio ad Edward Mani di forbice mentre sfilava?
-La sera, non importa dove vai o cosa fai, è sempre elegante!! Quindi uomini giacca e cravatta, donne vestitino, scarpe gioiello con il tacco a stiletto e vestito lungo o longuette. Poi via tutte a passeggiare tra gli stand lungo il tevere a giocare con i sampietrini: quella che fa più storte, o che rimane incastrata più volte e che cade lunga per terra ha vinto!!
Queste sono alcune delle loro pillole di saggezza. Per carità sono la prima a ribadire che alcune persone non si vestono benissimo e che un paio di consigli per valorizzare il loro corpo è un'ottima idea ma sempre considerando lo stile e la personalità. Concordo sul fatto che una ballerina non sta bene con una caviglia troppo larga, che ad un matrimonio magari il jeans non è l'ideale, che la scarpa da ginnastica sotto un vestitino chic è da censurare, che mettere insieme più di 5 colori diversi equivale ad essere parente di arlecchino, che indossare un vestitino attillato bianco essendo più che in carne non è una scelta brillante ma se state andando a fare spesa, a fare un giro, a studiare in biblioteca, a seguire una lezione all'università, a prendere la metro per lavoro e così via vestitevi come meglio preferite e come meglio state!! 
Ultimissima cosa che trovo sia basilare però... secondo voi quest'uomo può mai dire a qualcun altro che si veste male???
 Ed indossa questi vestiti per stare seduto su un divano a guardare un video o per cestinare degli indumenti. 




Infine ci tengo ad aggiungere un ultima cosa in quanto grande amante e sostenitrice della lingua italiana:
La smettete di usare tutti questi forestierismi per dire qualcosa che si può rendere in italiano ugualmente??
Questa maglia fa troppo beach! 
Questo vestito è troppo pink!
Una maglia con queste rouche!
Il vestito pacthwork.
Il ricamo a jour...
 eccetera eccetera. 
Insomma la maglia fa troppo mare, il vestito è troppo rosa, una maglia ha le balze, il vestito è composto con pezzi diversi di stoffa, il ricamo è a giorno! Usate l'italiano!!! 
Capisco che questo gergo vi dà quel tocco "fashion" in più ma ricordate che l'italiano non è mai fuori MODA!!! 







17 commenti:

  1. il mio ragazzo è qui seduto dietro di me al suo pc e mi chiede perchè rido come una pazza ... vallo a spiegare che leggo te ed i tuoi fantastici post ... appartengo alla schiera di ragazza che non guarda la tv (fatta eccezione di validi ma sempre più rari film) quindi non ho mai visto il programma in questione ma sto ridendo di gusto ad immaginarlo hehehe sei bravissima a trattare ogni tema che sia serio o che sia critica oppure gioco resti sempre la migliore scoperta del 2012 un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Uaah! Adoro i tuoi commenti! Grazie cara, gentilissima. é un vero piacere farti ridere così tanto da renderti pazza agli occhi del tuo ragazzo! ^.^ Ragazzo di Nail art felice? Tranquillo è tutto ok! ^.^
      Grazie ancora cara.

      Elimina
  2. Real time crea dipendenza!

    Adoro i tuoi post e i tuoi look!
    Sai com'è cominciato il viaggio creativo di Tom Ford? Vieni a farti un giro nella sua mente geniale sul mio blog. Kiss Kiss
    http://fashionismyroad.blogspot.it/

    RispondiElimina
  3. ahahah sei fortissima!!

    http://nonsidicepiacere.blogspot.it/

    RispondiElimina
  4. sei fantastica .. mi hai fatto ridere come una pazza .. io la tv non la guardo da una vita .. solo telefilm e film su internet! baci
    http://sisters-style.blogspot.it/

    RispondiElimina
  5. Sei davvero simpatica ! Bel post , condivido ogni parola :-)

    RispondiElimina
  6. condivido che dovrebbero parlare italiano e condivido che a volte carla e enzo non ci capiscono nulla e dicono solo str............. di moda gli posso dare una pista comunque brava vale !!!!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  7. IO ti AdorOOOO...!!! AHAHAH... E NON AGGIUNGO ALTRO... ^_^ quanto odio tutto questo "Modese" inglese... ma porca miseria la moda l'abbiamo inventanta in Italia e dobbiamo parlarne in inglese!!! Ma anche NO...! E cmq non aggiungerei che in inverno non ho mai visto un loro look che comprenda stivali...ma come si fa?! bacioni amica di scarpe!

    RispondiElimina
  8. Io in tv guardo solo i telefilm (: Reb, xoxo.
    PS: Nuovo post sul mio blog, fammi sapere cosa ne pensi ;)
    Eccoti il link: http://www.toprebel.com/2012/07/military-bag-by-muffinonlineit.html

    RispondiElimina
  9. AHAHHA enzo e carla sono un po' troppo rigidi; anche a me paice l'eleganza, am loro esagerano!
    non è che se esco per due chiacchere la sera devo vestirmi da gran galà!
    Io li seguivo, ma poi la loro spocchia mi ha un po' stufato! ^_^
    Vieni a vedere il mio nuovo post se ti va!

    http://www.chictochicm-s.blogspot.it
    Marta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. é verissimo! Io li guardo per farmi due risate!! ^.^

      Elimina
  10. Che simpatica che sei! Mi hai fatto morire dal ridere! Io vivo all'estero, quindi non ho mai visto tutto il programma, ma solo qualche spezzone su internet, ma concordo con te in pieno! A volte esagerano! Già mi ci vedo ad andare al parco giochi con i bimbi tutta elegante e con un tacco 12, perché i jeans mai :) Ma soprattutto: evviva l'italiano!!!
    Sara

    shelovespolishes.blogspot.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Sara! Evviva l'italiano!! ^.^

      Elimina