Benvenuti!!

Divertitevi con me!

venerdì 27 luglio 2012

Cinquanta sfumature di grigio

Lo ammetto, ci sono caduta anch'io. Con tutti i tacchi 12. 
Sono una divoratrice di libri provetta, amo immergermi in diversi mondi e diventare amica, a volte anche immedesimarmi, con i diversi personaggi. Personaggi anche molto lontani da me.
Leggo di tutto, dal giallo al romanzo rosa. Dalla fiaba al libro impegnato. 
Generalmente sono attratta prima dalla copertina, poi dal titolo, poi la trama ed infine le prime righe. Compro solo libri che mi attirano nel senso sopra citato ma delle volte mi incuriosisce il successo o la risonanza che un dato libro ha sul pubblico, anche per capire di cosa si parla nel mondo dei lettori e cosa vende di più in campo editoriale. 
Per questo motivo ho comprato e letto libri come: 100 colpi di spazzola prima di andare a dormire di Melissa P., Diario di una squillo per bene, la saga di Twilight e quest'ultimo Cinquanta sfumature di grigio. Su quattro romanzi tre parlano di sesso e uno sul non poterlo fare altrimenti sarebbe troppo violento. Il che la dice lunga, non trovate? 
O meglio in realtà questa cosa può voler dire solo due cose: che non sono minimamente attratta dai libri sul sesso e quindi mi ritrovo a sceglierli solo perché diventano casi editoriali; che il pubblico leggente adora il sesso. 
Non mi soffermo ad analizzare ciò. Parliamo del libro. 
La solita storia. Una ragazza un po' imbranata che si vede brutta solo lei conosce un ventisettenne bellissimo, ricco sfondato, potente e di successo. 
Di ventisettenni ne conosco tanti, bellissimi un paio ricchi sfondati ... mmm... di successo... ma per favore!! Forse solo Bill Gates era già ricco a 27 anni per suoi sforzi e non per nascita ma bellissimo proprio non direi. Un uomo bellissimo e ricco può essere un attore di Hollywood ma non potente e a capo di chissà quale azienda.  Insomma iniziamo già con un personaggio di fantasia che non ha niente a che vedere con la realtà, dopo tutto è di fantasia. Lei, sfigata, senza esperienze sentimentali di nessun genere, con una massa di capelli informi e indomabili senza un briciolo di autostima e, a detta di lei, bruttina lo conosce casualmente e lui si invaghisce completamente di lei. Ma per favore!
Va bene, accettiamo questa situazione, la solita storia. Si conoscono e si piacciono. Sembrerebbe che il libro sia già finito qui e oltre a commentare che lei è molto fortunata c'è ben poco da aggiungere ed invece no, ecco il lato "mostruoso" del bel Christian. Ovvio no? é dai tempi di Dracula che il cattivo attira sempre. Insomma il ricco e potente ventisettenne propone alla pudica e inesperta Ana di sottostare ad un suo accordo in cui lui è Dominatore e lei sottomessa. Le propone un rapporto sadomaso. Avete presente fruste, corde e torture varie? Proprio quello... ed in più lei deve fare tutto quello che dirà lui, sarà sua proprietà per un minimo di 3 mesi e sarà lui a decidere ogni cosa per lei: la macchina che può guidare, i vestiti che deve indossare, l'esercizio fisico che deve praticare, il cibo che deve mangiare, per poi essere brutalmente "amata" a piacere del Dominatore. Insomma dopo decenni di faticosa emancipazione femminile ecco un uomo che arriva preciso dagli anni 50... pure prima, forse un discendente di Mussolini. 
Ora ammetto che mi interessano ben poco i gusti sessuali della gente e lungi da me criticare o giudicare quelle persone che provano piacere seguendo queste pratiche, ognuno fa quel che vuole ma posso dire che leggendo questo libro io sono riuscita a conoscere moltissime sfumature per mandare a quel paese qualcuno... altro che 50, di più... molte di più. Ogni volta che Mr Grey (Christian, il ventisettenne) se ne usciva con un qualche comando dei suoi a me si formava nella mente un nuovo turpiloquio che mi sarebbe piaciuto urlargli dietro. 
Devo ammettere che il libro mette curiosità e viene voglia di continuare a leggerlo per vedere come va a finire. Probabilmente qualcuno sarà spinto dalla curiosità, qualcun altro dall'eccitazione, qualcun altro dalla voglia di leggere fino a che punto arrivino io sono andata avanti per vedere quanto ci metteva Ana (la protagonista) a mandarlo a quel paese. Non vi svelo la fine, naturalmente, per 2 buoni motivi: il finale di un libro va sempre scoperto dalla persona che legge; in realtà non finisce essendoci altri due volumi.  
Questo campo erotico, il BDSM (Bondage-Domination-Sado-Masochism, così dice Wikipedia), va molto di moda ultimamente e pare che c'è un numero più alto di dominatrice donne che uomini. Ora vien da chiedere come mai un libro come questo ha venduto e vende così tanto se la donna è diventata quasi più potente degli uomini?
Francamente non ho nessuna intenzione di analizzare e rispondere a ciò, fatelo voi se volete, mi limito a dire una sola cosa: Mr Grey se capiti da queste parti sappi che ho imparato una cinquantina di modi per prenderti a calci.

18 commenti:

  1. Ne sto leggendo di cotte e di crude su 'sto libro (giuro, che fino a un paio d'ore fa ero su google a cercare recensioni!). Alla fine penso che proverò a leggerlo, se non altro per farmi due risate :D A prenderla con un certo spirito, dev'essere anche divertente!
    Ma tu ti sei sciroppata tutta la trilogia? :)

    p.s. Se conoscete un 27enne figo e ricco sfondato, presentatemelo. Poi sul suo lato sessuale ci si lavora con calma.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi sono fermata al primo, per me la storia finisce lì. Per curiosità mi sono fatta raccontare quello che avviene dopo. L'uomo bello, ricco e potente non spiace neanche a me ma con quel carattere proprio no.
      Ciao belle ragazze! ^.^

      Elimina
  2. Ahah ottima recensione, diversa dalle altre xD sono d'accordissimo con te comunque, avviso anche io Mr Grey, se passi da queste parti devi aver paura di noi ahah :P baci, Mina.
    Visit my blog THE STYLE FEVER and THE STYLE FEVER on FACEBOOK :)

    RispondiElimina
  3. bravissima sempre perfetta e come sempre mi strappi sorrisi heheh ora so che non vale la pena di spender soldi per questo grigiore ... meglio comprare il tuo <3 un bacio

    RispondiElimina
  4. sEI TROPPO FORTE RAGAZZA!!!!NON AVEVO DUBBI SUL FATTO CHE TU LO AVESSI LETTO...IHIHIH...DEVO DIRE CHE SAPERE COME Và A FINIRE MI INCURIOSISCE MOLTO, MA DAVVERO TANTO...SPERO NON SIA NIENTE DI SOCNTARO PER LO MENO...CREDO CHE, SI...LO LEGGERò...

    uN BACIO CARA

    http://lilithglance.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahah grazie! Fammi sapere poi com'è la tua opinione! ^.^

      Elimina
  5. Stando a quello che scrivi non leggerei mai un libro così, non perché sia contrario a certe cose (anche io sono per il partito "ognuno fa un po' quel che gli pare"), ma di certe trame erotiche sono i meccanismi psicologici ad intrigarmi terribilmente... da come lo descrivi tu qui non c'è nulla di tutto questo, pertanto basandomi sulla tua visione del libro credo che non lo comprerò :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Qualche risvolto psicologico potrebbe anche esserci, forse si apprezza meglio nel secondo da quello che mi è stato detto.
      ^.^

      Elimina
    2. Cioè dovrei leggere il primo per vedere gli effetti nel secondo? ;D
      Un investimento sulla fiducia dunque!

      Elimina
    3. Esatto, in questo l'autrice è stata intelligente!

      Elimina
  6. Già questo libro non mi attirava per niente, ma dopo aver letto la tua recensione, non lo comprerò assolutamente. Lo chiuderei dopo le prime pagine, perché un uomo così non lo sopporterei nemmeno sulla carta stampata!

    RispondiElimina
  7. A me non ispira per niente....se ne parla troppo e di solito quando si parla troppo vuol dire che la fregatura e' dietro l'angolo

    RispondiElimina
  8. Non l'ho letto... e da quello che leggo mi basta la tua recensione... comunque anche io compro i libri per la copertina... e questo non l'avrei mai preso!! No NO...

    RispondiElimina
  9. Beh anche io ci sono cascata!!
    Lettura particolare, non entusiasmante anche se ho delle amiche che sono diventate fobiche.
    L'unica cosa di cui rimango impressionata è il fatto che recentemente tutti i protagonisti di libri o sit-com americane con sfondo lussurioso portino il nome di mio figlio!!!!:-/
    Baci Vale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahaha vero vale, ultimamente si chiamano tutti così! ^.^

      Elimina